Perché eseguire le analisi dell’olio del tuo motore?

Questa è una domanda assolutamente sensata che chiunque dovrebbe porsi nel momento in cui viene a sapere dell’esistenza di questo servizio.

Però, per rispondere a questa domanda da un milione di dollari, hai bisogno prima di conoscere alcuni aspetti che rendono l’olio lubrificante così essenziale per la salute del tuo motore…

Facciamo quindi un breve excursus sulle funzioni dell’olio, ovvero sull’attività che questo svolge quotidianamente per garantire il corretto funzionamento del motore.

I principali compiti dell’olio possono essere così riassunti:

  1. Rivestire e tenere lubrificate le superfici in movimento
  1. Rimuovere il calore
  1. Proteggere le superfici metalliche interne del motore dall’aggressione di agenti fisici o chimici
  1. Trasportare eventuali contaminanti (siano essi liquidi o solidi) verso i filtri del motore

Soffermiamoci brevemente su questi punti e vediamoli singolarmente.

L’importanza dell’olio nel tuo motore

Rivestire e tenere lubrificate le superfici in movimento

Senza la presenza dell’olio, i vari organi del motore che sono in movimento (o scorrimento) l’uno sull’altro, creerebbero degli attriti tali che ne impedirebbero il funzionamento.

In pratica, senza quel sottilissimo strato di olio (che in gergo viene definito film o pellicola) che si frappone, ad esempio, tra un pistone e la camicia del cilindro, questi verrebbero a contatto diretto creando dei danni inimmaginabili.

Il film di olio è quindi lo “scudo” che protegge gli organi dagli attriti nocivi.

Rimuovere il calore

Sebbene gli attriti vengano ridotti drasticamente grazie alla presenza di olio, lo scorrimento di due superfici metalliche, crea un aumento delle temperature proprio nella zona di scorrimento/contatto.

Chi è deputato allo smaltire questo calore interno è il circuito di raffreddamento del motore.

Tuttavia potresti non sapere che è proprio l’olio che “raccoglie” il calore (in quanto è la sostanza che viene sottoposta a diretto contatto con le superfici metalliche) e che questo viene dissipato una volta che l’olio raggiunge gli scambiatori del circuito di raffreddamento.

Pertanto, è proprio grazie al lubrificante che il motore riesce a mantenere la giusta temperatura (senza cui ci sarebbero degli effetti devastanti per la salute del macchinario).

Proteggere le superfici metalliche interne del motore

Un’altra funzione importantissima svolta dal lubrificante è quella di proteggere le superfici metalliche interne del motore da agenti chimici e fisici.

Ad esempio, se un organo metallico si ossida, questo può causare delle corrosioni che comprometterebbero drasticamente il corretto funzionamento di quella parte meccanica e di quelle ad essa connesse, portando ad avarie davvero rilevanti (soprattutto in termini economici).

Trasportare i contaminanti verso i filtri del motore

L’ultima – ma sicuramente non per importanza – delle funzioni svolte dall’olio è quella di trasportare eventuali inquinanti liquidi (come acqua o combustibile) o solidi (ad esempio particelle metalliche prodotte dall’usura del motore) verso i filtri dedicati.

Questo permette al motore di operare in condizioni ideali poiché i vari contaminanti – che per il motore sono un po’ l’equivalente dei virus per il corpo umano – vengono rimossi dall’olio, che li trasporta all’interno dei filtri i quali catturano questi “virus” e li tolgono definitivamente dalla circolazione.

Se ciò non fosse fatto, il tuo motore si “ammalerebbe” in brevissimo tempo e le conseguenze potrebbero essere disastrose – anche in un lasso temporale estremamente ridotto.

Bene, ora che hai capito quanto sia importante ed essenziale la presenza dell’olio all’interno del tuo motore, siamo finalmente pronti a parlare di analisi.

Le analisi del sangue del tuo motore

Le analisi dell’olio sono una tipologia di indagine non distruttiva e non invasiva che è in circolazione ormai da decenni.

Il primo impiego è stato quello nel settore aereonautico dal quale si è poi passati agli altri (quali automotive, industriale, nautica, ecc…).

In pratica, qualsiasi macchinario o impianto che necessiti dell’olio per svolgere o esercitare la sua funzione può essere sottoposto a questo test.

Una volta prelevato ed analizzato un campione di olio, sarai in grado di conoscere qual è il reale stato interno del macchinario.

Il livello e la quantità di informazioni che si possono ottenere eseguendo queste analisi sono davvero impressionanti.

In pratica sarà come eseguire le analisi del sangue del tuo motore!

Grazie alle informazioni che riceverai, potrai mettere in atto una serie di interventi e manutenzioni programmate e/o preventive grazie alle quali:

  • Scoprirai qual è il reale stato di salute del motore dato che avrai a tua disposizione una serie di parametri ed informazioni che ti permetteranno di sapere vita, morte e miracoli del motore senza doverlo aprire o disassemblare.
  • Allungherai la vita di esercizio del motore perché terrai sempre monitorati i tassi di usura oltre che la presenza di eventuali contaminanti dannosi che possono ridurne vertiginosamente la vita operativa.
  • Eviterai avarie improvvise poiché l’olio ti dirà quali sono le condizioni di usura degli organi del macchinario e sarai in grado di agire preventivamente, mettendo in atto tutti gli accorgimenti necessari per eseguire delle manutenzioni mirate.
  • Aumenterai l’efficienza del macchinario in quanto questo sarà tenuto sotto controllo e quindi, se effettuerai i controlli e le manutenzioni consigliate a seguito delle analisi, il motore opererà sempre al massimo delle sue capacità.

Questo si concretizza per te nell’eliminazione del rischio del fermo macchina ed in una drastica riduzione dei costi poiché andrai ad agire in maniera preventiva sul problema e non sarai costretto a risolverlo a “babbo morto” ossia quando ormai è troppo tardi, oltre al fatto che, aumentando l’efficienza del motore, diminuirai anche i consumi ed i livelli di emissioni (impattando positivamente sull’ambiente e sul tuo portafogli).

Quanto costa l’avaria di un motore

I vantaggi economici di un monitoraggio dello stato del lubrificante sono davvero impressionanti!

Lascia che ti snoccioli un paio di cifre che ti faranno capire quanto possano essere realmente costose le avarie – e di conseguenza quanto potrai risparmiare grazie ad un servizio di monitoraggio quali le analisi dell’olio.

In un articolo del 2018 di una testata di proprietà della Noria Corporation, si parlava di come alcuni studi abbiano dimostrato che circa il 6-7% del PIL americano (pari ad oltre 795 miliardi di dollari) venga speso annualmente per la riparazione di danni meccanici riconducibili alla sola usura su motori e macchinari.

Francamente è una cifra talmente elevata che è difficile riuscire anche solo ad immaginarsi quanti siano 795 miliardi di dollari…

Però ti immagini quanti di questi soldi si sarebbero potuti risparmiare se si fossero condotti dei test mirati a conoscere lo stato interno di usura?

Questa cifra è relativa alle conseguenze prodotte da usura e quindi sono danni che si sarebbero potuti contenere drasticamente se si fosse intervenuti preventivamente invece di ritrovarsi con il macchinario fermo e su cui bisognerà mettere le mani in maniera estesa per ripararlo (con un relativo aumento dei costi da fare impallidire).

E sai qual è una delle principali cause dei danni da usura?

La presenza di contaminanti!

Contaminanti = Virus mortale

Nell’edizione del 2015 della conferenza Reliable Asset World, uno dei relatori – Jason Kopschinsky – illustrava come l’88% dell’usura dei macchinari fosse riconducibile alla contaminazione provocata da inquinanti liquidi e solidi.

Questo significa che un motore o un macchinario vengono danneggiati – spesso irreparabilmente – a causa dell’usura e questa è praticamente 9 volte su 10 riconducibile alla presenza di contaminanti.

Potremmo quindi dire che i contaminanti sono l’equivalente per il tuo motore della peste nera sotto steroidi.

Ma se li rimuoviamo dall’equazione? Se ci fosse il modo di individuarli prima che inneschino un processo degenerativo che, proprio come un cancro, usura gli organi del motore?

Beh, in questo caso allora i “sopravvissuti alla pestilenza” aumenterebbero drasticamente e questo significa una vita molto – ma molto – più lunga per il tuo motore.

Lo so cosa ti sta passando per la testa in questo momento… stai pensando:

Con un allungamento della vita utile del motore, avrei un risparmio pazzesco perché dovrei sostituirlo più avanti nel tempo e potrei ammortizzare il costo spalmandolo in un periodo più lungo!”

Ecco, lo vedi quali sono i vari vantaggi di questo servizio?

Credo di averti spiegato per benino il perché sia importante (oserei dire essenziale ma poi verresti a dirmi che sono di parte) eseguire le analisi dell’olio del tuo motore.

Quindi, volendo riassumere, credo che non ci sia modo migliore per sintetizzare tutto quello che ti ho detto in questa pagina se non utilizzando un vecchio detto che non potrebbe essere più calzante di così! Il detto recita:

Prevenire è meglio che curare”

Ed io, in qualità di goccia d’olio del tuo motore, non potrei essere altro che concorde!

Ora che conosci quali sono i rischi potenziali che si annidano all’interno del tuo motore, non dovresti stare con le mani in mano ad aspettare un segnale divino oppure i primi cenni o sintomi di quella che potrebbe essere una malattia già in corso da tempo sul tuo macchinario…

Non dovresti rinviare questo controllo (che in proporzione costa una miseria rispetto ai benefici che ti ho illustrato finora) ma anzi, dovresti prendere la decisione di eseguire al più presto le analisi del sangue al tuo motore!

Per farlo puoi cliccare sul tasto che trovi qui sotto e scegliere il pacchetto (o il kit) di analisi più adatto alle tue specifiche esigenze!

Alla salute del tuo motore!

Oily